Sindrome del piriforme

La sindrome del piriforme √® una condizione dolorosa che si sviluppa a causa dell’irritazione o della compressione del nervo sciatico da parte del muscolo pirforme. Il muscolo piriforme origina dalla porzione anteriore dell’osso sacro per inserirsi sul grande trocantere del femore.Esso si sviluppa tra l’interno e l’esterno della pelvi sfruttando il passaggio attraverso il grande foro ischiatico.Il grande foro ischiatico √® un ampia apertura che consente il transito di nervi e vasi.Qui, il muscolo e il nervo sono adiacenti e questa vicinanza √® il motivo per cui possono svilupparsi problemi.

La condizione √® relativamente comune. Le stime suggeriscono che circa il 5% dei casi di sciatica (irritazione del nervo sciatico che causa dolore irradiato dalla schiena o dai glutei alla gamba, al polpaccio e al piede) sono dovuti alla sindrome del piriforme. Sembra essere pi√Ļ comune tra le donne anche se la ragione di ci√≤ non √® nota.

Sintomi e segni

Il tipico paziente con sindrome piriforme lamenta “sciatica”, cio√® dolore acuto, grave, che si irradia dalla parte bassa della schiena o dai glutei lungo la parte posteriore della gamba e nella coscia, nel polpaccio e nel piede. I sintomi possono sembrare essere dovuti a borsite dell’anca o ernia del disco ma grazie a vari esami esami il medico pu√≤ aiutare a risolvere la vera causa perch√© con la sindrome del piriforme la persona ha anche:

  • difficolt√† a sedersi o mettere il peso sul gluteo su un lato
  • spasmo muscolare del muscolo piriforme
  • dolore al muscolo piriforme durante un esame rettale
  • dolore di tipo sciatico quando l’anca viene spostata e ruotata verso l’esterno contro la resistenza.

Cause della sindrome piriforme

Le cause riconosciute della sindrome piriforme includono:

  • Infortunio
  • Sviluppo o localizzazione anormale del muscolo piriforme o del nervo sciatico
  • Allineamento anormale della colonna vertebrale (come la scoliosi)
  • Discrepanza nella lunghezza delle gambe (quando le gambe hanno lunghezze diverse)
  • Seduta prolungata, soprattutto se si porta un portafoglio spesso in una tasca direttamente dietro il muscolo piriforme
  • Precedente intervento chirurgico all’anca
  • Esercizio insolitamente vigoroso
  • Problemi ai piedi, incluso il neuroma di Morton.

In molti casi la causa non può essere identificata.

Diagnosi

La diagnosi √® “clinica” nel senso che si basa sui sintomi e sull’esame obiettivo. Non esistono esami del sangue, biopsie o esami di imaging specifici per confermare la diagnosi. Per questo motivo, √® difficile sapere con certezza che una persona ha una condizione del genere . Ci√≤ √® particolarmente vero perch√© patologie della colonna vertebrale e del disco possono causare sintomi simili e la sindrome del piriforme pu√≤ essere presente insieme a queste altre condizioni come la borsite dell’anca.

La sindrome del piriforme viene spesso definita attraverso una serie di accertamenti diagnostici che escluda altre condizioni in grado di causare sintomi simili nel paziente, come un’ernia del disco lombare od una disfunzione sacroiliaca.

La visita comprende un esame dell’anca e delle gambe per:

  • Valutare se il movimento provoca l’esacerbarsi del dolore a livello della schiena o degli arti inferiori;
  • Misurare la dolorabilit√† locale e la forza muscolare.

In genere, il movimento dell’anca e la forzata rotazione della coscia estesa provocano il dolore, mentre tramite un’attenta e profonda palpazione √® possibile rilevare uno spasmo del muscolo piriforme. Diagnostica per Immagini

I test di imaging tradizionali non sono in grado di diagnosticare la sindrome del piriforme.

Tuttavia, indagini come la tomografia computerizzata (TC) e la risonanza magnetica (MRI), possono essere condotte per:

  • Escludere altre condizioni responsabili di sintomi simili;
  • Rilevare se il nervo sciatico √® compresso da altre cause.

Un’iniezione di anestetico, con o senza corticosteroidi, pu√≤ aiutare a confermare se il muscolo piriforme √® la sorgente dei sintomi.

Durata prevista

La durata della sindrome piriforme è variabile. Spesso ha una durata breve, soprattutto se un trattamento adeguato inizia subito dopo la comparsa dei sintomi.

Prevenzione

Non esiste un modo affidabile per prevenire la sindrome del piriforme. Per le persone che hanno avuto questo o altri problemi alla schiena, le raccomandazioni standard includono esercizi a casa e stretching, un eventuale plantare per il sollevamento del tallone (se le gambe sono di diverse lunghezze), non portare un portafoglio nella tasca posteriore, evitare di stare seduti a lungo e farsi curare per altre condizioni che contribuiscono (come artrite spinale o problemi ai piedi).

Trattamento

Sebbene possano essere raccomandati farmaci, come antidolorifici, miorilassanti e farmaci antinfiammatori, il cardine del trattamento per la sindrome piriforme √® la terapia fisica, l’esercizio e lo stretching. Trattamenti specifici possono includere:

  • aggiustamenti nell’andatura
  • migliore mobilit√† delle articolazioni sacroiliache
  • stretching per alleviare i muscoli piriformi tesi e quelli che circondano l’anca
  • rafforzamento degli abduttori dell’anca (muscoli che muovono i fianchi verso l’esterno dal corpo)
  • applicazione di calore
  • agopuntura.

Se queste misure non sono efficaci, si pu√≤ prendere in considerazione un trattamento pi√Ļ invasivo come:

  • iniezioni di un anestetico locale (simile alla novocaina), tossina botulinica e / o un agente corticosteroide – queste iniezioni sono generalmente guidate da ultrasuoni, raggi X o elettromiografia (che rileva l’attivit√† muscolare e nervosa) per assicurarsi che l’ago sia il posto giusto.
  • chirurgia – Sebbene sia un’opzione di ultima istanza, la rimozione di una porzione del muscolo piriforme o del suo tendine √® stata segnalata per fornire sollievo nei casi refrattari.

Prognosi

Con una diagnosi e un trattamento tempestivi, la prognosi √® abbastanza buona. Tuttavia, la condizione pu√≤ diventare cronica; un esito sfavorevole pu√≤ essere pi√Ļ probabile se la diagnosi e il trattamento sono ritardati.

La linea di fondo

La sindrome del piriforme pu√≤ essere la causa pi√Ļ comune di mal di schiena di tipo sciatico di cui non hai mai sentito parlare; o pu√≤ essere raro, nessuno ne √® veramente sicuro. Se soffri di dolore ai glutei persistente e inspiegabile che penetra nella gamba, smetti di portare il portafoglio nella tasca posteriore, cerca di non sederti cos√¨ tanto e consulta il medico. Potresti avere un problema al disco o qualche altro problema alla schiena comune; ma potresti avere la sindrome del piriforme e scoprirlo prima o poi pu√≤ fare la differenza.

Share with

Lascia un commento

Start typing and press Enter to search

Apri Chat
Ciao, come possiamo aiutarti?
Ciao, come possiamo aiutarti?