Riabilitazione del pavimento pelvico

La causa esatta del dolore pelvico per molte donne può essere sfuggente, nonostante molti test e scansioni. In alcuni casi, i sintomi sono legati a un problema che viene spesso trascurato, afferma il dottor Eman Elkadry, istruttore di ostetricia, ginecologia e biologia riproduttiva presso la Harvard Medical School. Il dolore pelvico può derivare da un problema muscolare del pavimento pelvico che può essere aiutato da una forma specializzata di terapia fisica nota come terapia fisica pelvica.

“Sebbene la terapia fisica pelvica possa non funzionare per tutti, pu√≤ essere abbastanza efficace per alcuni individui se la terapia fisica pelvica √® normalmente intrapresa da una praticante qualificata.

Un problema sottodiagnosticato

Il pavimento pelvico √® essenzialmente un insieme di muscoli a forma di ciotola che supporta la vescica, l’intestino, il retto e l’utero. Il dolore pelvico a volte si verifica quando i muscoli del pavimento pelvico sono troppo tesi. Ci√≤ causa una condizione chiamata dolore miofasciale o dolore causato dall’irritazione muscolare.

A volte questo dolore viene scambiato per altre condizioni o perso del tutto. Un articolo del 2012 nel Journal of Obstetric, Gynecologic & Neonatal Nursing ha stimato che il dolore pelvico miofasciale nelle donne pu√≤ essere la causa sottostante del dolore pelvico cronico nel 14-23% dei casi e fino al 78% dei casi di cistite interstiziale, che √® un tipo di dolore alla vescica altrimenti inspiegabile.

Il dolore pelvico miofasciale pu√≤ passare inosservato perch√© pu√≤ essere identificato solo da un esame interno mirato. “√ą molto poco riconosciuto. I medici spesso non lo capiscono e non lo cercano”, dice. “

I medici nel campo della ginecologia sono addestrati a concentrarsi sugli organi, non sui muscoli. “Se qualcuno ha un dolore inspiegabile alla spalla, ovviamente guarderemo i muscoli. Ma quando si tratta di dolore pelvico, i medici tendono a ignorare i muscoli e cercare altre cause, come un problema con la vescica, l’utero o la vulva.

Diagnosi del problema

Il dolore miofasciale colpisce donne di tutte le et√†, dalle adolescenti alle donne che hanno gi√† attraversato la menopausa, quelle che hanno avuto figli e quelle che non lo hanno fatto. Non √® chiaro il motivo per cui alcune donne sono pi√Ļ inclini alla condizione di altre. Alcune donne lo sviluppano dopo la menopausa, probabilmente perch√© il tessuto diventa pi√Ļ sensibile a causa dei cambiamenti ormonali, che possono rendere le donne pi√Ļ inclini al disagio, dice.

Prima di fare la diagnosi di dolore pelvico miofasciale, e di stabilire la corretta terapia per la riabilitazione del pavimento pelvico, i medici dovrebbero escludere altre potenziali cause di dolore, come fibromi o problemi alla vescica. Una volta diagnosticato il dolore pelvico miofasciale, è necessario prendere in considerazione la terapia fisica pelvica. Può essere prescritto separatamente o insieme ad altri trattamenti o farmaci. Tuttavia, mentre i farmaci possono alleviare temporaneamente il dolore, non affrontano il problema muscolare sottostante come è in grado di fare la terapia fisica pelvica.

Cos’√® la terapia fisica pelvica?

La terapia fisica pelvica pu√≤ aiutare non solo con il dolore pelvico miofasciale, ma anche ridurre i sintomi di altre condizioni causate da problemi del pavimento pelvico, come l’incontinenza urinaria e fecale, i rapporti dolorosi e la disfunzione sessuale. Per il dolore miofasciale, un fisioterapista appositamente addestrato usa le sue mani per eseguire manipolazioni esterne ed interne dei muscoli del pavimento pelvico, a cui si accede attraverso la vagina o il retto della donna.

Il rilassamento dei muscoli contratti e accorciati può aiutare ad alleviare il dolore al pavimento pelvico, proprio come farebbe con altri muscoli del corpo.

“Lo stretching in generale aiuta i muscoli a rilassarsi e previene crampi e contrazioni eccessive.

Il terapista pu√≤ raccomandare la manipolazione vaginale interna e il massaggio. Questa componente del trattamento potrebbe non essere un’opzione per le donne che hanno una storia di abusi sessuali o aggressioni o che hanno difficolt√† con gli esami vaginali interni..

Una terapia insolita che fornisce sollievo

Sebbene la terapia fisica pelvica possa sembrare un po’ insolita e invasiva per alcune donne, pu√≤ essere efficace.¬†Diversi studi confermano che diversi pazienti hanno riscontrato un buon tasso di successo utilizzando la procedura.¬†“L’efficacia della terapia fisica pelvica dipender√† sempre dalla gravit√† del caso”, afferma.

Il trattamento per il dolore pelvico miofasciale mediante terapia fisica pelvica richiede in genere sessioni da sei a otto ore.¬†Pu√≤ essere necessario pi√Ļ tempo per la riabilitazione del pavimento pelvico, a volte diversi mesi, per aiutare le donne con casi pi√Ļ gravi.¬†Spesso le donne avranno bisogno di tornare periodicamente alla terapia fisica per tenere sotto controllo il problema.

Se esiti a provare la componente interna della terapia fisica pelvica, la terapia fisica esterna potrebbe anche essere un’opzione per rafforzare altri muscoli nell’area pelvica, il che pu√≤ anche aiutare a ridurre i sintomi. “La terapia fisica pelvica pu√≤ anche servire come terapia aggiuntiva e non deve essere sempre l’unico trattamento. Pu√≤ essere eseguito in combinazione con altri tipi di trattamenti per il dolore o farmaci come miorilassanti o iniezioni di Botox, un farmaco meglio conosciuto per i suoi usi leviganti nell’industria cosmetica.

Le donne dovrebbero sapere che il dolore pelvico non √® normale in menopausa o in qualsiasi altro momento. Ottenere un trattamento precoce √® importante. Pi√Ļ a lungo una donna sperimenta dolore cronico, pi√Ļ √® probabile che i recettori nervosi si sensibilizzino ad esso. Ci√≤ aumenta la reazione del corpo al dolore, rendendolo spesso pi√Ļ grave e pi√Ļ difficile da trattare. Quindi, se soffri di dolore pelvico cronico inspiegabile, potrebbe essere saggio consultare un uroginecologo specializzato in disturbi del pavimento pelvico.

Share with

Lascia un commento

Start typing and press Enter to search

Apri Chat
Ciao, come possiamo aiutarti?
Ciao, come possiamo aiutarti?